Il santuario di Einsiedeln

Cultura, tradizione, sport, natura

Contatti

Ufficio per il turismo di EINSIEDELN

Hauptstrasse 85, 8840 Einsiedeln, SUISSE

E-Mail: info (at) eyz.swiss

Tel.: +41 (0)55 418 44 88

Fax: +41 (0)55 418 44 80

Web:www.einsiedeln-ybrig-zuerichsee.ch

Einsiedeln si trova nel cuore della Svizzera, vicino a Zurigo: l’abbazia benedettina di Einsiedeln è l‘edificio barocco più importante in Svizzera. Dal medioevo, la cappella della „nostra amata signora“ con la famosa Madonna nera è uno dei santuari più importanti in Europa.

Un monaco di nome "Meinrad" giunse nella zona, per vivere come eremita. Dopo la sua morte violenta nell’anno 861 nel luogo del suo eremo venne costruita una cappella. Questa è l’origine per il nome del luogo, che significa eremo.

La storia dell’abbazia dei frati benedettini risale all’anno 934 quando fu costituita una comunità di monaci nel luogo dell’eremo di Meinrad. Il pellegrinaggio alla nostra amata signora ed alla cappella, consacrata grazie ad un miracolo, si sviluppò nel corso dei secoli a venire, attirando pellegrini provenienti da tutta l’Europa. 

1466 l’attuale statua della Maria vergine raggiunse Einsiedeln ed il luogo divenne in santuario di culto mariano più importante in Svizzera ed un luogo per la venerazione, l’ospitalità e la cultura.

1704 avvenne il primo colpo di vanga per l’odierno edificio barocco dell’abbazia. La grande chiesa barocca del convento venne consacrata nel 1735.

Anche oggi vive nell’abbazia una comunità di monaci, che segue le regole di San Benedetto. I monaci insegnano nella scuola del convento, che conta 350 studenti, lavorano nelle varie parrocchie e assistono i pellegrini nelle loro richieste spirituali.

Einsiedeln è sinonimo di tante attrazioni, tra l’altro il caseificio da visitare "Milchmanufaktur", due trampolini per il salto con gli sci, il museo del panpepato “Lebkuchenmuseum” e quello dei minerali come pure il Diorama ed il panorama. In estate, la zona è un autentico paradiso per gli escursionisti, i ciclisti o semplicemente per rilassarsi. Il lago Sihlsee è molto amato da nuotatori, surfisti, appassionati di vela e pesca oppure per una gita a bordo della "MS Angelika". Le persone che amano essere attive si divertiranno in inverno. Einsiedeln è un autentico paradiso per lo sci di fondo e offre tutti gli sport invernali, come sciare, andare in slitta, fare escursioni sulle racchette da sci o semplicemente a piedi. Tradizione, cultura e sport sono molto importanti e ricoprono un ruolo centrale durante le numerose manifestazioni.

L’ospitalità vanta una lunga tradizione ad Einsiedeln. Il paese con tanti negozi differenti, caffè e ristoranti è ideale per fare passeggiate piacevoli, combinate con del buon cibo ed incontri piacevoli.

Alcuni fatti in merito ad Einsiedeln

Le particolarità del santuario di Einsiedeln

La Madonna

La statua della „Madonna nera“ giunse ad Einsiedeln nell’anno 1466, sostituendo una precedente statua romana, che fu distrutta in un incendio nel 1465. Dal 17° secolo, la madonna viene adornata di bellissimi vestiti, fatti a mano.  

Il pellegrinaggio

La benedizione degli angeli "Engelweihe" è la festa per la consacrazione della cappella della nostra amata Signora, che risale all’anno 934, quando – secondo una leggenda - Gesù Cristo, accompagnato da numerosi angeli e santi, consacrò la cappella nel luogo dell’eremo di Meinrad.

I giorni particolari del pellegrinaggio

Giorni di festa particolari ad Einsiedeln sono il 21 gennaio (festa del santo Meinrad), il 16 luglio e la domenica successiva (le celebrazioni per la festa della nostra amata Signora di Einsiedeln), il 15 agosto (l’ascensione di Maria – il patrocinio della chiesa del convento) come pure la prima domenica di ottobre (domenica del rosario). Per informazioni relative alle messe, consultate il sito: www.kloster-einsiedeln.ch

Il convento dei frati benedettini

Anche oggi vive nel convento una comunità di frati, che segue le regole di San Benedetto. I monaci insegnano anche nella scuola del convento con i suoi 350 studenti.

I 12 eventi più importanti
  1. Carnevale in gennaio e febbraio
  2. Maratona dello sci di fondo in febbraio
  3. Estate culturale da giungo ad agosto
  4. Concerti d’organo in luglio ed agosto
  5. FIS Gran Premio dell’estate in agosto
  6. Festa della musica di Einsiedeln in agosto
  7. La corsa del lago Sihlsee in agosto
  8. La consacrazione degli angeli del convento di Einsiedeln il 14 settembre
  9. Bettagsritt (manifestazione di equitazione) in settembre
  10. La corsa con l’iron bike in settembre
  11. Hiesigi choched Hiesig (Gourmetstübli – evento gourmet) in novembre
  12. Mercatino di natale in dicembre
Le 5 cose più importanti da vedere

Che cosa potete visitare:

  1. Il convento di Einsiedeln
  2. La chiesa del convento, con la cappella della nostra amata Signora
  3. Biblioteca dell’abbazia
  4. Caseificio «Milchmanufaktur»
  5. I trampolini di Einsiedeln
Le 5 escursioni più belle

Da raggiungere in 2 ore al massimo:

  1. Hoch Ybrig (20 minuti)
  2. Il lago di Zurigo con Rapperswil (30 minuti)
  3. Zurigo (45 minuti)
  4. Lucerna (50 minuti)
  5. Stazione Rigi (30 minuti)
Così potete raggiungere Einsiedeln

I collegamenti più importanti

Arrivo con l’aereo

 

Zurich Aeroporto

www.zurich-airport.com

Arrivo con la ferrovia

Buoni collegamenti ferroviari tra l’aeroporto di Zurigo ed Einsiedeln
www.sbb.ch