Fatima

La città della pace

Contatti

Informazioni per il turismo di Ourém

Telefone / Phone: +351 910 502 917

E-mail: museu (at) mail.cm-ourem.pt

Fatima dista 130 km da Lisbona e viene chiamata „la città della pace“. Si tratta del santuario di culto mariano più importante in Portogallo ed uno dei più importanti al mondo.

Dal 1916 al 1917, in un periodo di tempo scosso da guerre e tumulti del primo 20° secolo e dalla Prima Guerra Mondiale comparve a tre bambini, che si trovarono con il loro gregge di pecore sul „Cova da Iria“ la Maria Vergine e l’angelo. Nel periodo da maggio ad ottobre, queste apparizioni di Maria si ripeterono sempre il giorno 13 di ogni mese. Il mondo ricevette un grande messaggio di pace e devozione, attraverso i tre bambini e la loro fede e la preghiera del rosario. Migliaia di persone vissero questo incredibile miracolo del sole in occasione dell’ultima apparizione di Maria il 13 ottobre 1917.

In questo luogo sacro si trova la cappella della comparizione con la statua della Maria Vergine di Fatima. Sulla grande piazza si trova anche la Basilica con le tombe dei tre bambini e una nuova chiesa della santa trinità.

Nel 20° e 21° secolo diversi pontefici hanno visitato Fatima. 2017, 100 anni dopo la prima comparizione Papa Francesco canonizzò Jacinta e Francisco, due dei tre bambini di Fatima.

Vicino al santuario si trova la città Aljustrel, la città natale dei tre bambini. Qui ci sono anche le case nelle quali vissero. Tra Aljustrel e Fatima si trova Loca da Anjo, dove apparse l’angelo ai bambini, per prepararli alla comparizione della Madonna, come pure la Via Sacra e Calvario Hungaro. Tra i due luoghi esiste un buon collegamento per pellegrini che vanno a piedi.

Fatima offre molti alberghi, ristoranti, negozi e musei, che si occupano con molta esperienza dei numerosi pellegrini. Nella città Ourém, nell’edificio dell’amministrazione, si può seguire la vita dei bambini. Qui furono fermati ed interrogati nell’agosto 1917. E‘ anche possibile visitare la tomba di Jacinta al cimitero di Ourém, prima di essere stata traslata a Fatima.  

Dalle apparizioni di Maria, oltre cent’anni fa, Fatima è diventato uno dei luoghi di pellegrinaggio più importanti al mondo.

Alcune informazioni su Fatima

La particolarità del luogo di pellegrinaggio di Fatima

La particolarità di Fatima è il segreto e la forza del messaggio. Il messaggio fu consegnato a tre bambini poveri, che si trovarono con il proprio gregge di pecore nella Cova da Iria. Era un messaggio di pace, fede e consacrazione. I pellegrini, visitando il santuario, cercano proprio questo messaggio e conforto.

Il messaggio si realizza al santuario con le processioni e le manifestazioni religiose da parte dei fedeli. Durante la fiaccolata, che si tiene ogni mese nella notte tra il 12 ed il 13 nel periodo da maggio ad ottobre, passa l’immagine della nostra amata Signora su migliaia di candele, ricordando così l’apparizione della Madonna davanti ai tre bambini, avvenuta nell’anno 1917.

La storia dei tre bambini e delle apparizioni di Maria riprende vita per i pellegrini in occasione di una visita alle tombe all’interno della basilica oppure durante una visita nelle loro case a Aljustrel.

Il santuario

Il santuario si trova nella "Cova da Iria" a Fátima, appena a 120 km di distanza da Lisbona. Qui la Madonna apparve nel 1917 a tre piccoli pastorelli. Esattamente nel punto in cui avvennero queste apparizioni è stata costruita una piccola cappella, che fino ad oggi ospita l’immagine della nostra amata signora di Fátima. La basilica con il grande campanile bianco, con le tombe dei tre piccoli pastorelli e la nuova basilica moderna della santa trinità si trovano subito accanto.  

Il santuario

Ogni 13 del mese, nel periodo da maggio ad ottobre 1917 apparve la Santa Vergine ai tre pastorelli (Lucia de Jesus, Jacinta Marto e Francisco Marto). Durante la prima apparizione nel maggio 1019 apparve una “donna bianca” che parlò ai bambini ed insegno a loro la preghiera. Ella chiese di ritornare nello stesso luogo ogni mese fino a quando non si sarebbe verificato un miracolo. Il 13 ottobre 1917 numerosi pellegrini presenti videro danzare il sole in cielo. E proprio in questo punto furono costruite una colonna di marmo con una figura della madonna e una piccola cappella di pietra.

Giorni particolari per il pellegrinaggio

Il 13 di ogni mese, nel periodo da maggio ad ottobre, è il culmine delle celebrazioni del pellegrinaggio a Fatima.

Questo giorno ricorda le apparizioni di Maria, che ebbero inizio il 13 maggio 1917 per poi ripetersi il 13 di ogni mese fino ad ottobre 1917 compreso. I giorni vengono celebrati con le processioni con l’immagine della nostra amata Signora.  

I pontefici a Fatima

Paolo VI.: 13 maggio 1967

Papa Giovanni Paolo II: 12/13 maggio 1982 e 13 maggio 1991

Papa Giovanni Paolo II: 13 maggio 2000: Beatificazione di Jacinta e Francisco Marto, due dei tre bambini di Fatima.

Benedetto XVI.: 13 maggio 2010

Papa Francesco 13 maggio 2017: canonizzazione di Jacinta e Francisco Marto

I 5 eventi più importanti
  1. La festa di San Amaro – il 15 gennaio si celebra la festa in onore di San Amaro, ai piedi della citta medioevale di Ourém.
  2. Via Sacra de Ourém (venerdì santo): gli abitanti della città ed intorni inscenano la sacra rappresentazione di Cristo.
  3. La processione delle luci – tra maggio e ottobre si ha luogo una processione spettacolare nella notte tra il 12 al 13 maggio. Migliaia di pellegrini illuminano il santuario con le candele, mentre passa l’immagine sacra.
  4. Festival della nostra amata Signora di Ortiga – una delle festività mariane più antiche di Fatima, che si tiene ogni prima domenica di luglio, a sei chilometri di distanza dal santuario.  
  5. Celebrazioni del Natale – Durante il periodo natalizio Fatima diventa una città viva.
Le 5 cose più importanti da vedere a Fatima
  1. Il santuario di Fatima – La cappella delle apparizioni, la basilica con le tombe dei tre bambini e la chiesa della santa trinità. La "Cova da Iria", il teatro delle apparizioni, divenne un luogo religioso importante, che ogni anno attira milioni di pellegrini e turisti, provenienti da tutto il mondo (nel 2017 9,4 milioni) www.fatima.pt
  2. Aljustrel e Valinhos – il luogo di nascita dei tre bambini. E‘ possibile visitare le case in cui nacquero. Valinhos è il luogo nel quale apparve per la prima volta l’angelo. Dal rondò meridionale di Fatima parte la via crucis che porta fino alla casa di Lucia a Aljustrel. www.ourem.pt
  3. Chiesa parrocchiale di Fatima – i tre pastorelli furono battezzati nella vecchia chiesa parrocchiale nel paese di Fatima. www.paroquiadefatima.org
  4. Santuario di Ortiga – un santuario di culto mariano, pochi chilometri distante da Fatima. Ogni anno, la prima domenica di luglio si organizzano le celebrazioni in onore della nostra amata Signora. Una leggenda racconta la guarigione miracolosa di un piccolo pastorello nel 1758. www.paroquiadefatima.org
  5. Casa dell’amministratore e monumento di Jacinta Marto a Ourém – l’ex-casa dell’amministratore diOurém, Artur Santos, che ordinò il primo interrogatorio dei tre bambini nell’agosto 1917.  Inoltre si organizzano mostre. Il monumento di Jacinta Marto si trova davanti all’ospedale. www.museu.cm-ourem.pt

Le 5 escursioni più belle, partendo da Fátima

Da raggiungere in 2 ore al massimo

Ourém
La città medioevale di Ourém, circondata dalle mura, si trova in una posizione centrale e strategica al centro del paese. Abitata sin dai tempi più remoti, era conosciuta in passato con il nome Abdegas. Nel 1136, dopo il dominio dei mori, fu riconquistata da Alfonso Henriques, il primo re del Portogallo. La città visse i tempi di maggiore splendore nel 15° secolo, grazie alle azioni cosmopolite di D. Afonso, il quarto conte di Ourém. In questo periodo furono anche costruiti il palazzo e la chiesa parrocchiale. Un terremoto nel 1755 distrusse la città che poco dopo venne conquistata dalle truppe francesi.

Il parco naturale Agroal e il monumento naturale delle impronte di dinosauro
Il monumento naturale ha più di 175 milioni di anni; si tratta delle impronte più lunghe delle zampe di dinosauri, a livello mondiale. Il parco fa parte della rete "Natura 2000", di cui fa anche parte la sorgente d’acqua più grande del fiume Nabao. Qui ci sono piscine, spiagge e un centro di informazioni.

I conventi Batalha e Alcobaca (entrambi patrimonio mondiale dell’UNESCO) e Nazaré (spiagge e santuario)
I conventi di Batalha ed Alcobaca sono entrambi patrimonio mondiale dell’UNESCO e due delle attrazioni più importanti al centro del Portogallo. Le bellissime chiese, i chiostri, i giardini e le tombe di numerosi re e regine del Portogallo meritano senz’altro una visita.   Nazaré è un bellissimo paesino di pescatori, sulla costa occidentale del Portogallo, famosa per le sue bellissime spiagge ed i frutti i mari. Assolutamente da vedere anche il santuario della nostra amata signora a Nazaré.

Tomar (patrimonio mondiale dell’UNESCO)
La bella città Tomar, nelle vicinanze del fiume Nabao, era una volta il centro dei cavalieri templari portoghesi. Il castello medioevale, le numerose chiese e la sinagoga, sono le attrazioni culturali e storiche della città. Il "Convento do Cristo" è un monastero medioevale. Fulcro del monastero è l’antica chiesa rotonda. Inoltre da vedere le numerose vie crucis e oggetti d’arte in stile manuelino.

Coimbra – città universitaria
Coimbra è una delle città più belle del Portogallo. L’università è una delle università più antiche d’Europa con una straordinaria biblioteca e cappella. E‘ possibile scoprire lungo il fiume Mondego le tradizioni universitarie e le attrazioni più significative della città, come l’antica cattedrale (Sé Velha), la chiesa di Santa Clara a Velha, i musei, la musica fado e molto altro. A Cimbra visse anche sorella Lucia (l’unica dei tre pastorelli che visse più a lungo) nel convento delle carmelitane, dove morì nel 2005.

Così potete raggiungere Fátima

I collegamenti più importanti

Arrivo con l’aereo

Aeroporto Humberto Delgado – Lisbon

Servizio pullman fino a Fatima, a partire dall’aeroporto di Lisbona
www.aeroportolisboa.pt

Aeroporto Sá Carneiro - Porto

www.aeroportoporto.pt

Arrivo con la macchina
  • A1/E1 Autostrada Lisbon – Oporto
Arrivo con la ferrovia

Caxarias
Da Lisbona oppure Oporto ad Caxarias, per proseguire con il taxi oppure il pullman fino a Fatima
www.cp.pt

Arrivo con il pullman

Lisbon and Oporto

www.rede-expressos.pt